L’ASTROLOGIA DI METRO-POLIS – IL GIOCO DELLE COPPIE: CAPRICORNO

1-conversazione-the-conversation-matisse-1908-1912

Matisse: Conversazione

SIMONE DE BEAUVOIR – JEAN PAUL SARTRE 

Abbiamo già incontrato nella Rubrica Astrologica Simone de Beauvoir autrice  del rivoluzionario saggio del 1949 sulla condizione femminile Il secondo sesso. È un libro dal quale anche le giovani di oggi, se trovassero la forza di leggerlo,  “potrebbero acquisire sicurezza e imparare molto” (Natalia Aspesi).

2-il-secondo-sesso-rszSimone de Beauvoir proveniva da una famiglia alto-borghese della Parigi del primo novecento. All’università incontrò, nel 1929, il filosofo esistenzialista Jean Paul Sartre. Erano entrambi giovani studenti universitari. Lui ventiquattrenne, minuto, piccolo, trasandato, un po’ strabico. Grande affabulatore. Lei ventunenne, bella ragazza alta, occhi azzurri, capelli scuri, subì subito il fascino del giovane intellettuale: “Io ero intelligente, ma lui era un genio” dichiarò in seguito, “Sartre rispondeva esattamente al sogno dei miei quindici anni […] Con lui avrei potuto sempre condividere tutto. Quando lo lasciai al principio di agosto sentii che egli non sarebbe mai più uscito dalla mia vita”.
Entrambi rifiutavano il matrimonio tradizionale e nell’ottobre del 1929 stipularono un contratto, un accordo che prevedeva un percorso di vita comune ma aperto a nuovi incontri, a nuove esperienze. Definivano il loro “un amore necessario” ma non escludevano di volere “conoscere anche degli amori contingenti”. Il loro rapporto era basato su reciproca complicità, confidenza, rispetto: nulla nella loro vita doveva  essere dissimulato. Regola assoluta: la trasparenza.

OROSCOPI

3-180px-sartre_and_de_beauvoir_at_balzac_memorialE venendo all’oroscopo di Simone de Beauvoir, tutto il suo tema di nascita la conferma come donna volitiva, determinata, trasgressiva. Il Sole è in Capricorno, l’Ascendente in Scorpione e la Luna tra Pesci ed Ariete.
Sartre di lei affermava: “La cosa meravigliosa di Simone è che ha l’intelligenza di un uomo e la sensibilità di una donna. In lei trovo tutto quello di cui posso avere bisogno”.
La soprannominava affettuosamente «Il mio Castoro», e  questo piccolo animale simbolo di energia e di lavoro può davvero ben rappresentarla.
Interessante nel suo tema è la Venere in Acquario che può caratterizzare una vita sentimentale trasgressiva, e infatti la relazione con Jean Paul Sartre è stata scandalosa per il suo tempo, ma anche modello, per alcuni, di innovativa “coppia aperta”.

4-beauvoirJean Paul Sartre è nato il 21 Giugno 1905, ha quindi il Sole in Gemelli, segno che evidenzia la sua natura di intellettuale. I Gemelli sono caratterizzati da intelligenza brillante, la loro testa è sempre in movimento e, come dice Pesatori, sono attenti a tutto,  leggono di tutto, sono curiosi di tutto.
Solitamente è considerato un segno leggero e disimpegnato, ma il filosofo J.P. Sartre è l’emblema dell’intellettuale engagé del secondo dopoguerra. E vari aspetti del suo tema possono motivare astrologicamente questa sua caratteristica, per esempio l’Ascendente Sagittario, segno di fuoco la cui freccia è scagliata verso l’alto, verso un nobile obiettivo ideale; o la Luna nel rivoluzionario e trasgressivo Acquario; o il Marte nello Scorpione dallo spirito ribelle.

In amore quello dei Gemelli non è un segno passionale né romantico, ma piuttosto l’amore è legato a studio e conoscenza. Il  legame con la Beauvoir sembra infatti caratterizzato fortemente da aspetti cerebrali. Con lei è evidente soprattutto la complicità mentale e spirituale.
Capricorno e Gemelli non è la combinazione maggiormente indicata come ideale dalla tradizione astrologica, però molti sono i legami tra i loro oroscopi comparati. Alcuni armonici, per esempio la Venere in Acquario di Simone è Trigono con il Sole di Sartre, e la Venere di lui è in trigono con  Sole e Mercurio di lei. Importante per la loro relazione mi pare anche la posizione di Venere della Beauvoir e Luna di Sartre nel trasgressivo e inquieto Acquario.

Molti sono gli aspetti disarmonici, soprattutto quadrature tra pianeti pienamente coinvolti con l’affettività e la sessualità, Saturno, Luna, Marte di lei sono infatti in quadratura con Sole e Mercurio di lui e Venere di lei è quadrato a Marte di Sartre. E Saturno di lei e quello di  lui con perfetta corrispondenza sono in quadratura con i loro ascendenti.

Infine mi sembra di grande rilievo che nell’oroscopo comparato molti pianeti di Sartre (Sole e anche Mercurio, Plutone, Nettuno)  si collocano nella VII casa della Beauvoir. La casa della coppia, del matrimonio, delle associazioni.

Tanti intrecci, intensi, solidi, complicati.

Rosalba Granata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.