BOLOGNA, 2 AGOSTO 1980 – TEMPESTA DI METEORE

di Mariangela Latella

Tratto dalla raccolta Storie d’amore all’ombra delle Due Torri, a cura di Romano Stagni, 2016, Ibiskos Editrice Risolo, che abbiamo presentato durante l’Aperitivo a Tema del 18 marzo 2018.

E ora come ve lo spiego? Come faccio a raccontarvi come sopravvissi a quella strana stagione della vita in cui i sentimenti travolgono le nostre esistenze come fossero una tempesta di meteore. Ne fui investita anche io. Era estate, l’agosto del 1980, avevo appena iniziato l’università e, vi assicuro, la mia fu davvero una tempesta memorabile.

Cavoli che botta!

Mi attraversò senza neanche rallentare un attimo tutto quel flusso di detriti, meteore, stelle cadenti e ogni altro ben di Dio stellare. Mi travolse con così tanta prepotenza che riuscì a scompormi in tante minuscole parti di me, che sempre a me appartenevano, sempre me erano, ma che presero a vivere di vita propria.

Alcune di esse non sospettavo neanche di averle. Continue reading

STORIE D’AMORE ALL’OMBRA DELLE DUE TORRI

Il prossimo 18 marzo dedicheremo l’Aperitivo a Tema di Metro-Polis alla presentazione del volume Storie d’amore all’ombra delle Due Torri (Ibiskos Editrice Risolo) curato da Romano Stagni con racconti anche di Mariangela Latella, Silvia Lodini e Grazietta Romano.

«L’amore è esplosione. Il Big Bang di un incontrollabile impulso di vita. Alle volte fa soffrire, dà da pensare oppure ci fa sentire leggeri come le piume. Una cosa è certa. Tutti lo cercano, sempre, per tutta la durata della propria vita. C’è chi ama, chi cerca nuove storie, chi lo sogna e chi lo vive nei propri ricordi. Ah, c’è anche chi fa tutte queste cose insieme».

Si tinge di rosso desiderio, passione, malinconia e speranza il filo conduttore del libro Storie d’amore all’ombra delle Due Torri ideato e curato da Romano Stagni, storico cronista sportivo del Carlino e pubblicato a fine 2016 per i tipi della toscana Ibiskos Editrice Risolo. Continue reading

LONDRA, CASA: L’INIZIO DEL VIAGGIO

La mia esperienza a Londra copre quasi metà della mia vita, infatti sono venuta qui per la prima volta quando avevo 16 anni e ora ne ho la bellezza di 30. Avevo fatto pochi viaggi in Europa fino ad allora perché non avevo ancora ottenuto il passaporto italiano. I miei genitori sono d’origine Eritrea quindi secondo la tanto discussa legge sulla cittadinanza, avrei potuto ottenere il passaporto italiano al compimento dei diciott’anni. Ringrazierò sempre mamma Italia per avermelo negato per sedici anni, pur essendo nata nel bel paese; ma i miei più sinceri ringraziamenti vanno a mio padre che, per tutelare me e mio fratello, ha scelto di iniziare il tortuoso percorso per l’ottenimento della cittadinanza italiana grazie al quale, io a sedici anni e mio fratello a dieci, siamo diventati formalmente italiani. Continue reading

APPETIZER BOOKS: L’ULTIMO UOMO NELLA TORRE – ARAVIND ADIGA

Edito da Einaudi, 2011, pp.462

 

“Ma hai sentito di quello che sta succedendo al Vishram?”
“Nessuno parla d’altro”.
“Ma accetteranno?”.
“Come si potrebbe fare altrimenti, sono un mucchio di soldi, soprattutto per chi vive in uno slum. Tra non molto inizieranno i lavori vedrai”.
“Se ne hai sentito parlare sai che se anche solo un condomino rifiuta l’offerta non si può procedere”. Continue reading

APPETIZER BOOKS: L’INVENTORE DI SOGNI – IAN MCEWAN

Edito da Einaudi, 2018, pp. 105

Fra tutte le cose che abbiamo scordato, che stiamo scordando e che scorderemo in futuro, ce n’è una davvero bizzarra: non è una nozione o un ricordo ben definito, è quello sguardo più libero, quell’atteggiamento più leggero, quel pensare sognatore che è il modo di vivere dei bambini. Peter Fortune scivola via dalla penna di McEwan proprio in uno di quei giorni in cui forse questo ricordo riemerge.

Continue reading

APPETIZER BOOKS: DI COSA PARLIAMO QUANDO PARLIAMO D’AMORE – RAYMOND CARVER

Edito da Einaudi, 2016, pp. 134

Sono tante e sgangherate, quasi tutte di legno, le finestre che si aprono, scattanti, rivelando particolari che di solito si lasciano all’oblio del tempo. Si richiudono altrettanto rapide, nascondendo di nuovo al voyeurismo morboso del lettore quei respiri di vita. Oggetti accatastati in un cortile che attirano estranei innamorati; un matrimonio distrutto ma che vibra di un ricordo che porta l’esasperazione della speranza ad infrangersi sul muro della frustrazione; Continue reading

APPETIZER BOOKS: LA FORESTA IN FIORE – YUKIO MISHIMA

Edito da Feltrinelli, 1941, pp 182

Edito da Feltrinelli, 1941, pp 182

In un bosco di ciliegi, non lontano da qui, dove la luce dirada nubi cariche di pioggia per poi precipitare su petali infiniti; alle pendici di un monte, antico custode di un villaggio segreto, una maschera dalle maniche intrise di pianto sfoglia le pagine colorate dall’inchiostro più nero che, come un labirinto la cui mappa è nota agli uomini, rivela i più profondi significati. Racconti di pioggia distante emergono e si propagano; vocii di tempesta agitano i cuori mai aridi dei protagonisti; tratti di pennello accesi dal sole infiammano i desideri più nascosti. Continue reading

THAILANDIA: IL PARADISO SI PAGA IN BATH. E NON COSTA NULLA.

“Vai in Thailandia..? Ohmmamma che bello! Che fortuna!”
“Vai in Thailandia..? Ohmmioddio! Buona fortuna! Io, tra igiene e cibo, volevo scappare!”

skyline

Queste sono le due frasi-tipo che ho sentito pronunciare almeno una dozzina di volte da quando io e Giulia abbiamo deciso la meta del nostro viaggio invernale.

Versioni opposte. Che non facevano altro, entrambe, che accrescere in noi la curiosità di andare a scoprire e a toccare con mano cosa davvero fosse la Thailandia! Chi aveva ragione…?
Io, per natura, davo ragione in partenza alla prima versione. Ma chissà, non si può mai dire.

Ed ecco allora che si parte! Bologna, Milano, Dubai. Bangkok! Continue reading

CINQUE TITOLI IN DOTE: L’ELEFANTE SCOMPARSO ED ALTRI RACCONTI – MURAKAMI HARUKI

Per entrare a far parte di Metro-Polis non si richiede alcuna appartenenza politica o confessione religiosa, così come non è richiesta nessuna adesione a correnti di pensiero o credo ideologici.
L’unico invito che rivolgiamo a chi vuol diventare nostro socio, è quello di portarci in dono cinque titoli: possono essere titoli di libri, di film, di articoli di giornali, di canzoni, di poesie, di telefilm, di interviste, etc… L’importante è che questi titoli riflettano l’identità di chi li porta con sé in dote, in modo da poter costruire insieme l’identità collettiva di Metro-Polis.

In questa rubrica potrete trovare, mese per mese, i Titoli in Dote che i nostri soci hanno deciso di condividere.

L’ELEFANTE SCOMPARSO ED ALTRI RACCONTI – MURAKAMI HARUKI

Continue reading

APPETIZER BOOKS: LA DONNA DAI CAPELLI ROSSI – ORHAN PAMUK

Edito da Einaudi. 2017, pp. 272

Edito da Einaudi. 2017, pp. 272

 

In una Istanbul forte di un boom economico che ha travolto lo sviluppo cittadino a partire dagli anni ’80, un uomo di successo decide di raccontare la propria vita, segnata da immagini forti, incise indelebilmente nel suo occhio interiore. Una storia alle volte può essere solo un pretesto, una farsa. Pamuk, in queste pagine che volano tra le mani quasi impazienti di girarsi da sole, recupera le tracce di archetipi antichi, annidati nei manoscritti più disparati: Rostam e Sohrab riemergono dall’antico Libro dei Re, di Firdusi, accostandosi alla tragedia, più che nota in occidente, di Edipo. Figli e padri in un’eterna lotta di potere e determinazione, costretti a fronteggiarsi, inconsapevoli, fino alla morte. Le storie, le immagini, i ricordi s’intrecciano rapidi in un racconto dagli esiti inattesi al cui centro sta lei, il suo ricordo, la sua forma: la donna dai capelli rossi. Continue reading