VIAGGIO IN PORTOGALLO – IL BAIXO ALENTEJO

Questi disegni fanno parte della maquette provvisoria di un libro che ho progettato in due settimane.
Il libro di per sè non mi soddisfa e non si può certo considerare un buon libro.
I disegni invece non mi dispiacciano totalmente.
Il progetto si vorrebbe come guida turistica per bambini su di una regione, o meglio una sub-regione, così si chiama in portoghese, del Portogallo. Il Baixo-Alentejo.
Fare questo libro è stato interessante anche per tutto ciò che mi ha fatto scoprire su questo territorio.

Così senza indugiare ancora ecco il Baixo Alentejo, o almeno una piccola parte.

immagine-11

In questa doppia pagina si trova Ourique che è conosciuta per la sua battaglia che vede vittorioso Don Afonso Henriques il primo re portoghese, grazie alla sconfitta definitiva dei mori. Nella pagina a sinistra si vede un pannello di azulejos che raffigura la vittoria del re cristiano compiaciuto ai cui piedi si trovano le teste mozzate dei mori. Importante è ricordarsi del porco preto, simbolo dell’Alentejo, che viene allevato proprio in queste terre.

Castro Verde è una città molto piccola in mezzo alla natura, ed è nel suo consiglio che si trova gran parte della zona naturale protetta. A castro verde viene fabbricata la viola campaniça uno strumento che discende dalle viole medievali, simile alla chitarra.

Serena Di Ruscio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.