APPETIZER BOOKS: IL MAESTRO E MARGHERITA – MICHAIL BULGAKOV

Edito da Einaudi, 2014, pp 386

Non si direbbe possa trattarsi di una narrazione reale questa, lettore, giacché lo spazio ed il tempo aleggiano satirici intorno all’assurdo, in una sinceramente stranita Mosca. Eppure non si potrebbe dire neanche il contrario: chiedetelo ad esempio al povero Ivan Nikolaevič. Lui tranquillo parlava con il compianto Berlioz della natura del Signore incarnato, quando una strana figura li approcciò. Il poeta in questione ci giurerebbe davvero che il sospetto individuo dai costosi abiti stranieri altri non fosse che Satana stesso. Che la corte del diavolo abbia davvero o meno abitato la desolata città forse pure è superfluo: sta di fatto che in molti rincorsero il gattone nero che si atteggiava da uomo, come pure il suo amico dagli occhiali distrutti! Un’opera questa che parla di etica e di destino dell’uomo; delle forze in atto ad intralciarne la realizzazione; dell’estrema relatività della morale. Il Maestro di questo è ben consapevole, simboleggiando il conflitto morale e l’impotenza dell’uomo. La dolce Margherita, d’altro canto, può condurre lontano la fantasia e le speranze. Sorvolate Mosca in sella alla nebbia, raggiungete stagni dispersi tra i sabba delle streghe, andate a teatro per uno spettacolo di magia nera! Un palcoscenico del tutto surreale per una storia eterna e scritta con maestria è ciò che prende vita tra le pagine di questo meraviglioso libro del secolo scorso.

Francesco Colombrita

 

One thought on “APPETIZER BOOKS: IL MAESTRO E MARGHERITA – MICHAIL BULGAKOV

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.