LE VOCI DI CALLIOPE – ALTROVE

ALTROVE

“…è molto che camminiamo sotto la pioggia ed io…

ho così tanta voglia di baciarti”

ci rivedremo domani, vorrei già mancarti.

E mi baci mentre piove,

mi stringi mentre è freddo

sento muoversi qualcosa, dove?

Siamo a Bologna, ma mi sento altrove.canale-delle-moline-bologna

Elisabetta Bartone

Ci parla d’amore questa poesia di Elisabetta Bartone, d’innamoramento per la precisione, quella fase iniziale in cui due anime e due corpi faticano a separarsi, a stare lontani anche solo per poco tempo. “Vorrei già mancarti” anche quando siamo ancora insieme, anche se so che presto ti rivedrò: questo è il sentire profondo dell’innamorato/a, cui manca il respiro al pensiero di staccarsi dall’altro/a, che è fonte di calore quando è freddo, è riparo sotto la pioggia, è consolazione nei turbamenti e nelle tempeste della vita. L’amore ci avvolge così tanto da estraniarci, il mondo attorno a noi assume contorni diversi dal solito, vediamo altri colori e il posto in cui ci troviamo sembra più bello e accogliente. In questo si nasconde il messaggio dell’ultimo verso: “Siamo a Bologna, ma mi sento altrove”. Basta un bacio, un abbraccio dell’amato/a ed eccoci catapultati in un’altra dimensione.

Laura Comitogianni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.